Mescole in gomma siliconica

Descrizione

La gomma siliconica (VMQ e FVMQ) è un elastomero altamente versatile che trova applicazione nei più svariati settori. I gradi industriali di gomma siliconica sono in genere a base di polidimetilsilossani parzialmente sostituiti con altri gruppi organici prevalentemente alchilici, vinilici e fenilici. I primi ne regolano la processabilità, i secondi la reticolazione e gli ultimi le proprietà alle basse temperature. Nel caso della gomma fluorosiliconica, uno dei due gruppi metilici è sostituito da un gruppo trifluoropropilico. L’introduzione di questi sostituenti fluorurati migliora la resistenza ai carburanti, ai solventi e agli oli apolari, e le proprietà a bassa temperatura. L’incorporazione di cariche rinforzanti, tipicamente silice ventilata amorfa o precipitata, conferisce ai formulati i requisiti di durezza e le proprietà meccaniche adatti all’utilizzo statico o dinamico.

 

Caratteristiche

Grazie ad una combinazione unica di proprietà chimico-fisiche, le mescole in gomma siliconica esprimono caratteristiche peculiari quali:

  • Ampissima finestra termica di utilizzo continuo, a seconda del grado, da –150 °C a +250 °C con picchi anche fino a +300 °C
  • Flessibilità, resilienza e proprietà di sealing costanti in un ampio intervallo di temperature
  • Eccellente resistenza agli agenti climatici come pioggia, neve, umidità, luce solare e ultravioletta
  • Proprietà dielettriche ottime e durature
  • Naturale resistenza al fuoco e atossicità dei prodotti di combustione
  • Ampia gamma di durezze disponibili (da 10 a 90 ShA)
  • Facile colorabilità (da trasparente a opaco, da fluorescente fino a testurizzato o glitterato)
  • Inerzia chimica e biochimica

Form di contatto